Piccole magie crescono

Quattro anni fa faceva caldo come oggi. Ci siamo svegliati la mattina con la prima contrazione. Ho fatto un respirone e ho pensato a tutte le volte che mi avevano detto “non andare in ospedale alla prima contrazione, aspetta che siano più frequenti, le prime hanno intervalli lunghi”. Ho detto al tuo papai di farsi un caffè e di prepararsi per andare a lavorare – l’avrei chiamato quando sarebbe stato il momento. Venti minuti dopo stavamo correndo in ospedale.Untitled design

Era arrivato il tuo momento e tu non avevi tempo da perdere – volevi uscire subito. Ricordo ancora le lacrime del papai che piangeva dalla gioia quando sei nato e che mi bagnavano ovunque. La tua nascita è stata la cosa più potente, magica, pura e straordinaria che ci fosse mai successa!

Oggi hai quattro anni e davanti all’orologio di Spiderman che tanto desideravi ci dici “Non ci posso credere! Era proprio quello che volevo, sono così felice! Grazie!”. Poi quando esci dalla doccia ti levi l’orologio, mi chiedi un fazzoletto per asciugarlo ben bene, lo chiudi nella sua scatoletta e lo metti sulla tua mensola sopra al letto. La tua mensola speciale, su cui riponi tutte le cose a cui tieni e di cui ti prendi cura.

Tu sei così: entusiasta e grato. Sei purezza che sorride. Sei un distributore di amore. Credi nella gente e ti fidi del mondo. Ti prendi cura delle persone e delle cose. Sei energia pulita, sei generosità. Sappiamo che non possiamo proteggerti dalle delusioni e dalle tristezze, ma tu resta sempre così…abbiamo bisogno di magie come te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...